Data di pubblicazione: 15 Novembre 2022

Presentazioni Quinto Convegno sulla Salvaguardia degli Anfibi - 2022




Nella settimana del 18 - 22 maggio si è tenuto, in 4 sedi diverse  (Solaro, Roma, Chieti e Montegrotto Terme), il Quinto Convegno sulla Salvaguardia degli Anfibi.

I relatori hanno gentilmente concesso di pubblicare qui le loro presentazioni!

Le trovate di seguito ai rispettivi link. Inoltre, dal nostro rospitube è possibile rivedere alcune delle presentazioni del convegno :-)

Agapito, L., Ferri, V., Di Cerbo, A.R. - LIFE Gestire 2020, la tutela degli anfibi e i Centri di Biodiversità

Angulo, W. B. -  The Amphibian Conservation Action Plan (ACAP): a roadmap to support amphibian conservation globally

Ballardini, G. - Gli anfibi del PLIS "Collina di San Colombano"

Ballardini, G. - Gamberi esotici e anfibi minacciati. Bilancio del primo anno di controllo

Crescia, P., Ferri, V., Celletti, S. - Alla ricerca della Salamandra cimina

Crnobrnja, I., Battisti C. - Europe, a small and unpleasantly changing continent from an amphibian perspective

Di Cerbo, A.R.: Piano Strategico Regionale per la Conservazione di Bombina variegata in Lombardia (Progetto Bombina)

Ferri, V. - La salvaguardia degli anfibi nel Lazio

Ferri, V., Stagno, L., Sarrocco, S. -  Monitoraggio di Rana dalmatina nella Z.S.C. ITA6030018 “Cerquone-Doganella”

Fiorenza, T. - La situazione della conservazione degli anfibi nelle province di Udine e Pordenone 

GEV - Parco Groane e Brughiera Briantea

Grassi, G., Manenti, R., Vinci, L., Barzaghi, B.: studio sulla predazione di Salamandra salamandra e Salamandra atra attraverso modelli di pongo

Iemma, A. - Il Progetto Save The Prince

Iemma, A. - I salvataggi in Trentino: stato attuale e futuro

Lapadula, S. - Fattori che influenzano le comunita e le reti trofiche degli ecotoni: il caso degli ambienti di sorgente

Lillo, F., Tessaro, M., Manica, M., Laddaga L. - Sinergia di azioni e coinvolgimento degli enti pubblici per la migliore tutela anfibi, il caso di Sesto Calende (VA)

Soccini, C. -  Azioni di tutela della batracofauna nella ValleAnfibi aren la valle di Mompiano

 


Data di pubblicazione: 02 Maggio 2022

Quinto Convegno Salvaguardia degli Anfibi

Nella settimana che va dal 18 al 22 maggio si terrà, in 4 sedi diverse  (Solaro, Roma, Chieti e Montegrotto Terme), il Quinto Convegno sulla Salvaguardia degli Anfibi.

Il convegno ha tra i principali obiettivi quello di mostrare quanto importante dal punto di vista scientifico sia l'interesse verso la conoscenza, la conservazione e la salvaguardia degli Anfibi in Italia. Sarà un'occasione per mettere in rete le varie Associazioni e i vari Gruppi che si occupano di salvataggi, nonchè condividere informazioni scientifiche apportate dai numerosi esperti erpetologi, nella speranza che tutto il lavoro svolto dai volontari e dai ricercatori possa essere stimolo alle Amministrazioni e ai vari Enti che dovrebbero occuparsi della salvaguardia degli anfibi, ma che quasi sempre lasciano tutto in mano alla buona volontà di pochi.

Trovate QUI il programma provvisorio e QUI la scheda di iscrizione con le indicazioni per la partecipazione. 

ISCRIZIONE: Per quanto riguarda l'iscrizione ed il pagamento della quota prevista (15 euro) si chiarisce che si tratta di un contributo per sostenere l'acquisto di materiali utili al proseguimento degli interventi di salvataggio anfibi sulle strade (la cui destinazione sarà decisa dai partecipanti durante il Convegno). Pertanto più contributi raccolti maggiore sarà l'aiuto di cui sopra.
L'iscrizione sarà quindi accolta anche senza il pagamento, ma dovrà essere sottoscritta ENTRO IL 15 MAGGIO 2022. 

 


Data di pubblicazione: 23 Marzo 2022

La prima volta delle barriere salvarospi a Chiampo

Quest'anno, nel weekend del 19-20 marzo, per la prima volta sono state posate le barriere salvanfibi anche a Chiampo!

Sabato 19 marzo un bel sole ha accolto i primi volontari che alle 8.00 sono arrivati per preparare i materiali e organizzare il lavoro per la posa delle reti. Montate lungo una parte del tratto San Giovanni Ilarione-Chiampo, serviranno per la migrazione dei rospi che andranno a riprodursi alla ex Cava Lovara.

Hanno piegato graffe, tagliato reti, preparato tondini, sempre con un grande spirito di collaborazione... E pensare che la maggior parte di loro era la prima volta che s'incontrava!

Alle 9.30 l'arrivo di altri 7-8 volontari... C'è chi ha portato il papà, chi il marito, chi i figli e chi tutta la famiglia. Hanno preso i materiali che erano pronti e sono andati sulla strada.

Qui Alessandra Bogo di Sos Anfibi (Treviso), grazie alla sua esperienza, ha spiegato e mostrato i vari passaggi per posare la rete e poi ognuno ha proseguito il lavoro, formando dei piccoli gruppi operativi.

In poche ore sono riusciti a sistemare una buona parte e si sono fermati per il pranzo tutti entusiasti e carichi.

Nel pomeriggio si sono aggiunti volontari di Sos Anfibi Verona e 4-5 bambini che, mentre gli adulti posavano le reti, attaccavano tutti contenti i triangoli di segnalazione rospi sulla rete, con una persona che a controllarli.

La giornata è finita nel tardo pomeriggio: tutti stanchi ma soddisfatti.

Domenica mattina erano quasi tutti nuovamente presenti per terminare l'ultima parte di lavoro fino all'ora di pranzo.

Che dire? Il risultato finale è la posa di ben 800 metri di rete... Ora aspettiamo la pioggia per vedere nella pratica l'efficacia dell'intervento. 

Ci sono molti ringraziamenti da fare: anzitutto WWF Italia con il cui contributo sono stati comprati i materiali necessari, i comuni di San Giovanni Ilarione e Chiampo che ci hanno dato l'autorizzazione per la posa, i proprietari dei campi che hanno capito l'utilità di quello che stavamo facendo, il volontario aggiuntivo che, qualche giorno prima della posa, ha tagliato l'erba ai lati della strada, e grazie a tutti i volontari che con il loro entusiasmo hanno realizzato tutto ciò (e nondimeno a chi ha preparato il pranzo, momento ottimo per conoscersi e fare squadra). E adesso incrociamo le dita!

 

Da: SOS Anfibi Vicenza (Veneto)


Data di pubblicazione: 14 Marzo 2022

Di nuovo barriere a Laghi (VI)

Anche nel 2022 i volontari di SOS Anfibi di Vicenza hanno posizionato le barriere "salvarospi" a Laghi.

Le barriere aiuteranno i volontari a raccogliere e traslocare gli anfibi in sicurezza.

Ringraziamo WWF Italia che ci ha permesso di acquistare del materiale necessario per la posa delle barriere, tra cui picchetti, fascette etc.

Da: SOS Anfibi Vicenza (Veneto)


Data di pubblicazione: 10 Marzo 2022

Webinar Anfibi 11 marzo 2022

Venerdì 11 marzo 2022 si terrà un webinar a cura di SOS Anfibi di Vicenza in cui si parlerà di anfibi e dei salvataggi nella zona delle colline delle Bregonze, con particolare attenzione al sito di salvataggio posto al confine tra i comuni di Caltrano e Calvene.

 

Da: SOS Anfibi Vicenza (Veneto)